Quadro Elettrico: a cosa serve?

Il quadro elettrico serve sia a protezione delle linee elettriche, sia a garanzia di protezione del carico elettrico, sia esso un frigorifero, una pompa, una lampadina, un televisore.
Le norme di riferimento per la costruzione del quadro elettrico, sono progettate per la sicurezza delle persone e degli operatori.
Le apparecchiature installate infatti, interrompono l’energia elettrica in caso di corto circuito, per esempio se ci sono anomalie nel motore di un frigorifero, l’eccessivo assorbimento di energia viene interrotto dall’ interruttore posto nel quadro elettrico, salvaguardando le apparecchiature, le linee elettriche, e l’incolumità delle persone.

 

Il quadro elettrico domestico contiene l’interruttore differenziale, chiamato comunemente SALVAVITA.

Nella foto

DIFFERENZIALE DEL SALVAVITA

interruttore-differenziale-salvavita

La funzione del SALVAVITA infatti è proprio quella di proteggere le persone dal contatto accidentale quando si va a toccare un filo scoperto o una presa, i bambini infatti sono incuriositi dalle prese elettriche e non sono consci del pericolo.

 

QUANDO AGISCE IL SALVAVITA?

 

L’intervento del salvavita avviene, quando c’è una dispersione di energia elettrica, sia perché un polo di una presa va a contatto con persone, sia perché qualche apparecchiatura di casa, forno, lavastoviglie, frigo, aspirapolvere ecc. ha una dispersione di energia elettrica verso massa, quindi al loro interno, hanno subito un danno, e sono potenzialmente pericolose per la vita delle persone, ecco che il salvavita fa il suo dovere e toglie l’energia elettrica.

LED DA DISCOTECA

LED PER DISCOTECA

SCINTILLA ELETTRICA

scintilla-elettrica